Elena Turchi, “Antonio Abati, un poeta satirico nella Senigallia del Seicento”

Segnalo qui molto volentieri una bella biografia di Elena Turchi, giovane scrittrice senigalliese, dedicata alla figura del poeta satirico eugubino Antonio Abati.

Il libro è in vendita presso tutti i maggiori store di libri online.

“Antonio Abati, un poeta satirico nella Senigallia del Seicento”

Il testo ripercorre con dovizia di particolari, documenti inediti e analisi filologica dettagliata delle Poesie Postume, la vita errabonda e le opere del poeta satirico Antonio Abati di Gubbio ancora poco conosciuto. Costui frequentò le corti italiane ed europee, stringendo amicizia con diverse personalità e ricevendo diversi apprezzamenti. Infine, stanco delle corti e della vita errabonda si ritirò a vivere a Senigallia, grazie alla Granduchessa di Toscana Vittoria Della Rovere.

BREVE BIOGRAFIA DELL’AUTRICE

Elena Turchi è nata e vive a Senigallia, dove ha conseguito la maturità presso il Liceo Classico “Giulio Perticari”.

Nel 2011, presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” consegue la laurea specialistica in “Tradizione e Interpretazione dei testi” con una tesi di ricerca su Antonio Abati.

Elena è presenza attiva nell’associazionismo culturale della città e appassionata ricercatrice di storia locale. Fotografa amatoriale, ha partecipato a numerose collettive.

Share This